Gli alimenti


Giochi


L'indice
dei lavori


Partecipo
anch'io


 




Zona di produzione: l'intero territorio dell'Abruzzo, ma unicamente i vigneti collinari situati ad un'altitudine non superiore ai 500 metri s.l.m. ed, eccezionalmente, ai 600 metri per quelli esposti a sud, con esclusione, comunque, dei vigneti situati in fondo valle.
Vitigni: Montepulciano, Sangiovese fino a un massimo del 15%.
Gradazione alcolica minima: 12%.
Invecchiamento: 5 mesi.
Caratteristiche organolettiche: colore rosso rubino con lievi sfumature violacee e tendente all'arancione con l'invecchiamento; profumo vinoso, tenue, gradevole; sapore asciutto, sapido, morbido, leggermente tannico.
Qualificazioni: se sottoposto a un periodo di invecchiamento di 2 anni, può portare la qualifica Vecchio.
Tipologie: qualora le uve vengano vinificate in presenza delle bucce per un limitato periodo di fermentazione, il vino, in considerazione del suo colore rosso ciliegia, può portare la specificazione Cerasuolo.
Cenni storici: il vitigno Montepulciano è nato nella Valle Peligna e si è adattato facilmente alle variazioni ambientali incontrate al suo diffondersi nei territori vicini. Oggi lo si trova coltivato con successo nel territorio circostante le quattro province abruzzesi.

 

 

Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia-Romagna
Friuli-Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino-Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto